Dottor Mark Trozzi

Onesto | Etico | Medico

Noi siamo molti, loro sono pochi

Ispirazione e approfondimenti. La maggioranza marginale del Canada e la dottoressa indiana Vandana Shiva. 5 minuti

Siamo otto miliardi di persone oneste che sono state ingannate, avvelenate e derubate da poche migliaia di patetici avidi malvagi. Ecco un'ispirazione visiva dal Canada Maggioranza marginale. 

Tyrany non è nuovo

L'impresa criminale covida ha raggiunto nuovi livelli di abuso e avvelenamento di persone innocenti, rubando le nostre risorse ed esercitando poteri tirannici; ma non è una novità. Dottoressa Vandana Shiva spiega:

Noi siamo molti. Loro sono pochi. Ci stiamo sollevando, rovesciando questo gruppo di malvagi e riprendendoci il nostro mondo.

Pulsanti di condivisione

Telegramma
Email
Facebook
Twitter
WhatsApp
Stampa

Newsletter

Sii il primo a sapere quando il Dr. Trozzi rilascia contenuti. L'iscrizione alla nostra newsletter è gratuita ed è possibile annullare l'iscrizione o modificare le impostazioni di notifica in qualsiasi momento.


Inviando questo modulo, si acconsente a ricevere e-mail di marketing da: Trozzi, RR2, Bancroft, ON, K0L 1C0, https://drtrozzi.com/. È possibile revocare il consenso a ricevere e-mail in qualsiasi momento utilizzando il link SafeUnsubscribe®, che si trova nella parte inferiore di ogni e-mail. Le e-mail sono servite da Constant Contact
it_ITItaliano

Dottoressa Vandana Shiva

La dottoressa Vandana Shiva, pensatrice ambientale di fama mondiale, attivista, femminista, filosofa della scienza, scrittrice e sostenitrice della politica scientifica, è la fondatrice della Navdanya Research Foundation for Science, Technology and Ecology (India) e presidente di Navdanya International. Formatasi come fisico all'Università del Punjab, ha completato il suo dottorato di ricerca su "Variabili nascoste e non-località nella teoria dei quanti" all'Università dell'Ontario occidentale, in Canada. In seguito è passata alla ricerca interdisciplinare in scienza, tecnologia e politica ambientale, che ha svolto presso l'Indian Institute of Science e l'Indian Institute of Management di Bangalore, India. Nel 1982 ha fondato la Research Foundation for Science, Technology and Ecology (RFSTE), un istituto di ricerca indipendente che affronta i più significativi problemi di ecologia del nostro tempo, e due anni dopo, Navdanya ('nove semi') il movimento in difesa della biodiversità e dei piccoli agricoltori. Nel 2011 ha fondato Navdanya International in Italia ed è presidente della Commissione internazionale sul futuro dell'alimentazione e dell'agricoltura, cofondata con l'allora presidente della Regione Toscana. Riceve molti riconoscimenti, tra cui nel 1993 il Right Livelihood Award, noto anche come "Premio Nobel alternativo", ed è stata nominata tra le cinque "Persone più importanti in Asia" da AsiaWeek nel 2001. È una scrittrice prolifica e autrice di numerosi libri e fa parte del consiglio di amministrazione dell'International Forum on Globalization, e membro del comitato esecutivo del World Future Council.