Dr Paul Alexander update | Guardie, scienza e Antifa con AK

Aggiornamento personale del dottor Paul Alexander

Il dottor Alexander rimane con il Freedom Convoy USA che promuove i diritti umani. Ci sono minacce contro la sua vita, ma lui rimane fedele alla verità, alla scienza e al benessere delle persone. Oltre a frequenti discorsi pubblici, il dottor Alexander continua ad essere molto prolifico nei suoi scritti scientifici. Egli fornisce un facile accesso alla scienza dei covidi aggiornata che può essere trovata sulla sua pagina substack: https://palexander.substack.com/

Il dottor Alexander ha recentemente rifiutato un'offerta di contratto da un milione di dollari per l'iscrizione e 50 mila dollari al mese da parte di Pfizer; un contratto che lo avrebbe fatto tacere. Ha incontrato sempre più minacce violente, tra cui un teppista dell'Antifa che portava un AK47 nel Maryland. Il dottor Alexander ha ora bisogno di sicurezza armata per continuare il suo servizio pubblico e non retribuito all'umanità. Per questo motivo si è rivolto a me e ad altri alleati del movimento per la verità sui covi, chiedendo aiuto per finanziare la protezione sua e della sua famiglia. Possiamo aiutarlo finanziariamente abbonandosi o donando sulla sua pagina substack o contribuendo alla sua pagina di raccolta fondi GIveSendGo.

Lettura di Orwell 2022

Abbiamo anche la preoccupazione che le autorità sbagliate vengano usate contro i più valorosi ed etici truth teller come il dottor Alexander. Biden ha decretato che dire la verità su qualsiasi cosa abbia a che fare con i covidi è un atto di terrorismo interno.

L'aggiornamento scientifico sui covidi del dottor Paul Alexander.

Il Dr Alexander ha recentemente pubblicato il suo rapporto sugli ultimi dati covidi del Regno Unito. I punti salienti dell'analisi del Dr Alexander per la 9° e 10° settimana del 2022 includono:

Tutti i dati supportano il nostro continuo grido di fermare completamente queste dannate iniezioni.

90% delle persone che hanno richiesto cure al pronto soccorso o sono morte a causa del covid, erano persone che avevano ricevuto una tripla iniezione, avendo ricevuto il loro terzo o "richiamo".

Più scatti producono più casi, pazienti più malati e più morti.

I dati stanno anche rivelando tassi di infezione in diminuzione con la variante omicron lieve non solo nelle persone naturali non iniettate, ma i tassi stanno anche diminuendo nelle vittime dell'iniezione. Ecco una forte teoria sul perché di ciò. Ha a che fare con l'interferenza delle iniezioni nel sistema immunitario innato, e come questo effetto negativo delle iniezioni, è diminuito a causa dell'evoluzione della proteina spike dell'omicron.   

Il virus ha evoluto la sua proteina spike in risposta alle iniezioni. Quindi gli anticorpi artificiali indotti dalle iniezioni hanno meno capacità di legame per la proteina spike dell'attuale variante omicron. Questo significa che gli anticorpi artificiali stanno perdendo uno dei loro effetti tossici, che è quello di legarsi alle proteine spike virali in modo che non possano essere impegnate dal sistema immunitario innato. Questo significa che la variante omicron evoluta evita gli anticorpi artificiali, e questo permette al sistema immunitario innato di fare di nuovo il suo lavoro e distruggere la variante omicron. Il dottor Alexander mette in guardia soprattutto contro l'assunzione di qualsiasi nuovo cosiddetto "vaccino" che Big Pharma potrebbe spingere prossimamente per omicron o qualsiasi altra variante che emerge. Tali iniezioni interferirebbero ancora una volta con la funzione vitale del sistema immunitario innato.

I dati COVID della decima settimana nel Regno Unito, fino al 6 marzo, mostrano un'efficacia negativa continua, con un'infezione più alta per i soggetti di età superiore ai 18 anni; rispetto alla settimana 9; la chiave è il ruolo potente del sistema immunitario INNATO

Dal dottor Paul Alexander, PHD
Dottor Paul Alexander, PhD

Vediamo di nuovo l'efficacia negativa e il ruolo del peccato antigenico originale (io lo chiamo peccato antigenico "mortale") e l'AMVE/ADE (potenziamento virale mediato dagli anticorpi).

Risultato predominante: le persone vaccinate e soprattutto per il 3° richiamo, comprendono circa 90% di ER e morti, rispetto ai non vaccinati. Farsi vaccinare non solo ti fa infettare, ma aumenta il rischio di esiti gravi (ospedalizzazione e morte).

Link per seguire e sostenere il dottor Paul Alexander:

Pulsanti di condivisione

Telegramma
Email
Facebook
Twitter
WhatsApp
Stampa

Newsletter

Sii il primo a sapere quando il Dr. Trozzi rilascia contenuti. L'iscrizione alla nostra newsletter è gratuita ed è possibile annullare l'iscrizione o modificare le impostazioni di notifica in qualsiasi momento.


Inviando questo modulo, si acconsente a ricevere e-mail di marketing da: Trozzi, RR2, Bancroft, ON, K0L 1C0, https://drtrozzi.com/. È possibile revocare il consenso a ricevere e-mail in qualsiasi momento utilizzando il link SafeUnsubscribe®, che si trova nella parte inferiore di ogni e-mail. Le e-mail sono servite da Constant Contact

I nostri alleati

it_ITItaliano