Dottor Mark Trozzi

Onesto | Etico | Medico

Nuova ricerca | Pfizer scatti orchestrare la produzione di DNA

Meccanismi complessi producono DNA umano per la proteina spike virale nelle cellule epatiche umane. Epatite autoimmune anticipata.

Questo nuovo studio della Svezia è stato appena pubblicato il 25 febbraio 2022 sulla rivista Current Issues in Molecular Biology:    

Trascrizione inversa intracellulare del vaccino mRNA Pfizer BioNTech COVID-19 BNT162b2 in vitro in cellule epatiche umane di Markus Aldén, Francisko Olofsson Falla, Daowei Yang, Mohammad Barghouth, Cheng Luan, Magnus Rasmussen e Yang De Marinis.    

Questo studio ha comportato l'esposizione di cellule di epatoma umano al "Vaccino" della Pfizer. Queste cellule di epatoma umano sono una coltura cellulare standard di laboratorio di cellule tumorali del fegato umano. Sono utilizzate per studiare la biologia delle cellule epatiche umane in laboratorio.    

Studi di biodistribuzione mostrano che le iniezioni di nanoparticelle lipidiche di mRNA virale (ingannevolmente etichettate come "vaccini") sono rapidamente assorbite dalle cellule del fegato, e lì concentrate. 18% dell'iniezione è stato trovato concentrato nelle cellule epatiche dei topi iniettati.   

Lo studio attuale che stiamo discutendo ora, mostra ulteriori effetti oltre all'mRNA che viene tradotto dai ribosomi per creare la tossina della proteina spike. Eccoli in breve:  

All'interno delle cellule epatiche, l'mRNA entra nel nucleo. Lì causa un aumento dell'espressione di un gene per la proteina LINE1. LINE1 significa Long Interspersed Nuclear Element 1. Questo provoca la generazione di mRNA LINE1 che lascia il nucleo e viene tradotto dai ribosomi fuori dal nucleo, producendo così la proteina LINE1. La proteina LINE1 ha una sezione chiamata Open Reading Frame. Questa proteina Open Reading Frame si separa dalla proteina LINE1 e torna nel nucleo. Questo Open Reading Frame è un enzima trascrittasi inversa, il che significa che può creare DNA che corrisponda all'mRNA. Questo include la creazione di DNA corrispondente all'mRNA del coronavirus brevettato iniettato per la proteina tossica covid spike. Così le cellule del fegato hanno ora nei loro nuclei, il DNA che codifica per l'mRNA, che a sua volta codifica per la produzione della proteina spike tossica.   

La proteina spike DNA è incorporata in modo permanente nei cromosomi delle cellule epatiche umane? Non lo sappiamo ancora, ma è molto possibile.

Questo è un altro strato della sconsideratezza o della violenza franca che queste iniezioni rappresentano. È un'altra ragione per fermare immediatamente queste iniezioni e arrestare i produttori, promotori, financie i loro complici.

Anche la produzione transitoria di proteine spike da parte del fegato, ha vari effetti tossici tra cui l'epatite autoimmune. Le cellule del fegato hanno proteine spike virali che escono da loro e sulla loro superficie. Queste proteine spike sono bersagli per gli anticorpi che questi cosiddetti "vaccini" inducono. Così il fegato diventa un bersaglio del sistema immunitario delle vittime. Da qui il termine "epatite autoimmune".

Se effettivamente il disegno genetico brevettato delle proteine spike del coronavirus è incorporato in modo permanente nel genoma (cromosomi) delle vittime dell'iniezione nel fegato, e probabilmente altrove; allora il risultato previsto include malattie autoimmuni a lungo termine, compresa l'epatite autoimmune. Una grave malattia cronica del fegato e la morte sono i tragici punti finali di questo processo.    

La discussione all'interno dello studio include vari altri elementi interessanti. Questi includono la considerazione delle somiglianze istologiche della placenta e del fegato, e sollevano il sospetto di una simile concentrazione di nanoparticelle, alterazioni genetiche e malattie autoimmuni che si verificano all'interno della placenta. Purtroppo ora aggiungiamo questo sospetto alla lista dei già noti meccanismi di infertilità, e morte del neonato non ancora nato dalle iniezioni forzate e coercitive.

Ecco l'articolo scientifico completo:   https://www.mdpi.com/1467-3045/44/3/73/htm

Ecco un eccellente articolo che lo recensisce dai nostri amici e rispettati colleghi di World Freedom Alliance:  https://worldfreedomalliance.org/au/news/intracellular-reverse-transcription-of-pfizer-biontech-covid-19-mrna-vaccine-bnt162b2-in-vitro-in-human-liver-cell-line/

Dr Been Medical Lectures presenta una lezione di 20 minuti con alcuni grandi aiuti visivi qui:

Pulsanti di condivisione

Telegramma
Email
Facebook
Twitter
WhatsApp
Stampa

Newsletter

Sii il primo a sapere quando il Dr. Trozzi rilascia contenuti. L'iscrizione alla nostra newsletter è gratuita ed è possibile annullare l'iscrizione o modificare le impostazioni di notifica in qualsiasi momento.


By submitting this form, you are consenting to receive marketing emails from: Trozzi, RR2, Bancroft, ON, K0L 1C0, https://drtrozzi.com/. You can revoke your consent to receive emails at any time by using the SafeUnsubscribe® link, found at the bottom of every email. Emails are serviced by Constant Contact
it_ITItaliano