Dottor Mark Trozzi

Onesto | Etico | Medico

Dr. Bhakdi: malattia autoimmune indotta da iniezione, morte e pestilenze a venire.

In questo discorso appassionato, il dottor Bhakti spiega la distruzione autoimmune di cui lui, come me e altri, aveva avvertito da un anno, e che il dottor Burkhardt ha ora dimostrato.

Tutti I "vaccini" covidi basati sul gene producono malattie autoimmuni. Ciò significa che innescano il sistema immunitario che dovrebbe solo combattere le infezioni e il cancro, per attaccare effettivamente il corpo della vittima.

Il dottor Arne Burkhardt è un eminente patologo tedesco. Ha acquisito e studiato i campioni di tessuto di 15 persone che erano morte e che hanno avuto autopsie che sono state riportate dalle autorità come irrilevanti. Le loro morti sono state considerate "non correlate" ai "vaccini" covidi che avevano ricevuto nelle settimane e nei mesi precedenti.  

Tuttavia, l'analisi microscopica dettagliata del dottor Burkhardt dei loro organi ha rivelato in realtà la distruzione autoimmune del loro cuore e di altri organi.

14 delle 15 vittime, di età compresa tra i 28 e i 90 anni, che sono morte in seguito all'iniezione del cosiddetto "vaccino", e che sono state riportate come morti non legate alle iniezioni, sono state in realtà trovate con estesi attacchi autoimmuni ai loro stessi organi, scatenati dalle iniezioni di covidi.

Questo ha senso. Le cellule iniettate negli organi delle vittime sono state intenzionalmente invase dal materiale genetico modificante nelle iniezioni di covidi. Queste cellule umane hanno poi prodotto la versione modificata della proteina spike del coronavirus. Questo ha lasciato queste cellule coperte da queste SP, e le ha rese bersaglio di attacchi da parte del loro stesso sistema immunitario.

Il dottor Bhakti spiega anche che il sistema immunitario delle vittime dell'iniezione diventa esso stesso un bersaglio. I linfociti del sistema immunitario che sono anche invasi dai geni virali iniettati, producono essi stessi la proteina spike e quindi sono anch'essi presi di mira dal sistema immunitario. Il dottor Bhakti avverte di un progressivo collasso a lungo termine del sistema immunitario delle vittime dell'iniezione. Il sistema immunitario delle vittime dell'iniezione viene indotto con l'inganno all'autodistruzione! Con il sistema immunitario distrutto come risultato delle iniezioni, tutti i tipi di infezioni dormienti come l'herpes zoster, la tubercolosi, il virus di Epstein Barre, la toxoplasmosi, il citomegalovirus e altre infezioni, prospereranno e distruggeranno delle vite.

Il dottor Bhakti avverte anche che, in questo modo, le campagne di iniezione criminale causeranno epidemie di tubercolosi in India, Africa e in tutta l'Asia; così come un'esplosione di cancro nelle vittime dell'iniezione ovunque.

Il dottor Bhakti e la sua famiglia risiedono attualmente in Germania, un paese in cui si registrano violazioni estreme dei diritti umani e la forzatura delle iniezioni mortali. Questo eminente e rispettato scienziato nota: "Abbiamo un figlio di 5 anni e stiamo per fuggire da questo paese!

Ecco il video della presentazione del dottor Bhakdi e del dottor Burkhardt del 10 dicembre 2021 al Simposio Etico dei Medici per il Covid: "Sui vaccini Covid: perché non possono funzionare, e prove inconfutabili del loro ruolo causale nelle morti dopo la vaccinazione." Il dottor Burkhardt spiega le prove e mostra le immagini microscopiche dei danni nelle vittime morte per iniezione vari organi e tessuti.

Uno scienziato equilibrato ma spaventato ha commentato come segue. Il suo nome non è stato reso noto a causa della sua paura di rappresaglie per se stesso e per la sua famiglia, per aver parlato contro l'impresa criminale dei covidi:

"Se i risultati dell'autopsia sono confermati da altri patologi con ulteriori campioni, e se sono combinati con i risultati del Dr. Hoffe (>60% destinatari di inoculante hanno test del D-dimero elevati e prove di coagulazione) e del Dr. Cole (aumento dei tumori dopo l'inoculazione, incluso un aumento di venti volte del cancro all'utero), stiamo assistendo a un disastro di proporzioni inimmaginabili. La conclusione (se supportata da ulteriori dati) è che essenzialmente OGNI destinatario dell'inoculazione subisce danni, con più danni dopo ogni iniezione. Data la gravità dei tipi di danno (malattie autoimmuni, cancro, infezioni dormienti riemergenti, coagulazione/ictus, danni cardiaci, ecc.), questi effetti si tradurranno in riduzione della durata della vita, che dovrebbe essere contata come morti per le inoculazioni. Così, negli Stati Uniti, dove ~ 200 milioni di persone sono state completamente vaccinate, il numero di morti non saranno i circa 10.000 riportati in VAERS, o gli oltre 150.000 decessi scalati da VAERS, ma potrebbero essere più vicini a decine di milioni quando gli effetti dell'inoculazione si faranno sentire!"

Purtroppo, siamo d'accordo con il nostro collega, e l'abbiamo già detto: le morti da record che si sono già verificate a causa di queste iniezioni, sono solo l'inizio. Purtroppo prevediamo che la gente continuerà ad ammalarsi e a morire a causa di queste iniezioni per molto tempo a venire.

Cosa possiamo fare? In primo luogo, heiutate a fermare le iniezioni e ad assicurare alla giustizia l'impresa criminale dei covidi e tutti i suoi tirapiedi,  e in secondo luogo fornire alle vittime dell'iniezione il le migliori strategie disintossicanti attuali che abbiamo.

Pulsanti di condivisione

Telegramma
Email
Facebook
Twitter
WhatsApp
Stampa

Newsletter

Sii il primo a sapere quando il Dr. Trozzi rilascia contenuti. L'iscrizione alla nostra newsletter è gratuita ed è possibile annullare l'iscrizione o modificare le impostazioni di notifica in qualsiasi momento.


Appiccicoso su
it_ITItaliano