Dr Paul Alexander L'attacco al dissenso scientifico

Un bravo scienziato, fedele alla sua etica, continua a opporsi alla tirannia medica

Introduzione

Grazie Dott. Paul Alexander

Abbiamo molto per cui ringraziare il dottor Paul Alexander.

Ha conseguito un dottorato di ricerca in epidemiologia ed è uno scienziato di livello mondiale con un curriculum estremamente impressionante. Durante tutta l'era dei vaccini, il dottor Alexander è stato fedele ai fatti, meticoloso nella scienza e completamente impegnato a dirci la verità, indipendentemente dalle pressioni dell'agenda dell'industria dei vaccini e di tutti i loro tirapiedi.

Nel caso in cui non conosciate ancora il dottor Alexander, PhD, è esperto nell'insegnamento dell'epidemiologia (epidemiologia clinica), della medicina basata sulle evidenze e della metodologia di ricerca. È stato professore alla McMaster University in medicina basata sulle evidenze; è stato consulente per la pandemia COVID presso l'OMS-PAHO a Washington D.C. (2020); ed è stato consulente senior per la politica sulle pandemie COVID presso il Dipartimento della Salute e dei Servizi Umani (HHS) del governo degli Stati Uniti a Washington D.C. Si è laureato presso l'Università di Oxford in Inghilterra, l'Università di Toronto in Canada, la McMaster University in Canada e la York University in Canada. Attualmente è uno scienziato e consulente accademico indipendente.

Che cosa hanno fatto le università, gli enti preposti al rilascio delle licenze mediche, i governi, dopo il lancio strategico di Covid-19?

Dal lancio strategico della Covid-19, le università, gli enti preposti al rilascio delle licenze mediche, i governi e molte altre istituzioni sono diventati incredibilmente devoti all'agenda del male. Ai medici viene impedito di discutere, di parlare, di prescrivere trattamenti sicuri ed efficaci o di non sostenere le criminali campagne di iniezione forzata. Queste istituzioni non tollerano nulla che non si adatti ai mandati, alle iniezioni e ai poteri autoritari dei globalisti guidati dall'agenda non scientifica. I pochi medici che sono rimasti etici, fedeli alla scienza e schietti, vengono privati delle loro licenze e delle loro carriere, mentre vengono attaccati dai media dinosauri. Ci sono medici e infermieri che abbandonano la loro carriera e si uniscono alle molte vittime dell'apartheid medica, perché si rifiutano di fare le iniezioni. La scienza è chiara e le persone correttamente informate non vogliono l'iniezione. 

Crimine di pensiero

Anche gli scienziati sono perseguitati per aver semplicemente pensato e parlato onestamente. Molti professionisti sono ora complici nel facilitare i più grandi crimini contro l'umanità mai commessi. Molti lo fanno per proteggere le loro posizioni e il loro reddito. Tuttavia, sono sciocchi dalla vista corta. In senso figurato, si tengono stretti alle loro lussuose suite su una nave da crociera, mentre contribuiscono ad affondare la nave.

Un sacrificio eroico per la verità

Il dottor Paul Alexander non è un codardo o uno sciocco. Ha studiato meticolosamente la scienza covidica, ha tratto solide conclusioni scientifiche e le ha condivise in lungo e in largo nei suoi sforzi per aiutare la società a tornare in salute. Gli esperti medici e scientifici onesti si rivolgono a lui per le loro intuizioni. Ci si aspetterebbe che un tale scienziato e un uomo buono riceva premi, riconoscimenti e bonus finanziari. Invece, il dottor Alexander ha visto terminare la sua posizione di professore di ruolo e rispettato alla McMaster University, per aver osato insegnare a tutti noi la vera scienza e per aver condiviso la sua onesta analisi esperta dell'epidemiologia dei covidi. Così, nell'ultimo anno, a sue spese e con un reddito pari a zero, il dottor Alexander ha lavorato instancabilmente per scoprire e condividere molte verità sul covide. 

Burocrati incompetenti e corrotti sovrintendono alla persecuzione di grandi scienziati come il dottor Alexander, che si rifiutano di piegarsi all'agenda dei covidi.

Ora il nostro eroe ci offre questa coraggiosa analisi scientifica e sociale della situazione: "L'attacco al dissenso scientifico diventa sempre più brutale". Notate quanto accuratamente il dottor Alexander fornisca riferimenti e supporti tutte le sue affermazioni scientifiche. C'è letteralmente un punto in questo articolo in cui fornisce più di 100 riferimenti per questa affermazione: "Sono e sono stati i danni collaterali delle chiusure inefficaci che non hanno fermato la trasmissione o ridotto i decessi, a causare più danni, morte e disperazione del virus stesso".

Egli espone il grande divario tra la scienza e la sana politica sanitaria da un lato e, dall'altro, la dannosa agenda covida guidata dalla menzogna, con chiusure, museruole, iniezioni forzate e passaporti per i vaccini che ci vengono imposti.

Pur essendo egli stesso vittima della persecuzione e dell'apartheid medica, il dottor Alexander continua a stare in piedi, a parlare chiaro, a condividere la verità e a venire in difesa degli altri scienziati e medici coraggiosi e onesti che fanno lo stesso.

Salutiamo con gratitudine il dottor Paul Alexander e lo ringraziamo per aver scritto un altro ottimo articolo: L'attacco al dissenso scientifico diventa sempre più brutale

Pulsanti di condivisione

Telegramma
Email
Facebook
Twitter
WhatsApp
Stampa

Newsletter giornaliera

Sii il primo a sapere quando il Dr. Trozzi rilascia contenuti. L'iscrizione alla nostra newsletter è gratuita ed è possibile annullare l'iscrizione o modificare le impostazioni di notifica in qualsiasi momento.


Inviando questo modulo, si acconsente a ricevere e-mail di marketing da: Trozzi, RR2, Bancroft, ON, K0L 1C0, https://drtrozzi.com/. È possibile revocare il consenso a ricevere e-mail in qualsiasi momento utilizzando il link SafeUnsubscribe®, che si trova nella parte inferiore di ogni e-mail. Le e-mail sono servite da Constant Contact

I nostri alleati

it_ITItaliano